Europei Nuoto vasca corta – Il via domani a Chartres

Parte domani nel nord della Francia la XVI edizione dei Campionati Europei di Nuoto in vasca corta. L’Italia si presenta all’appuntamento continentale con una selezione giovane e senza molti big, a lavoro per preparare il Mondiale in corta di Istanbul.

L’Italia del nuoto è pronta a tuffarsi nella splendida piscina de “L’Odyssée”, nel complesso acquatico indoor più grande di tutta la Francia. Siamo a Chartres, cittadina a sud-ovest di Parigi, sede di questi XVI Campionati europei di nuoto in vasca corta.
Un anno fa in Polonia, a Szczecin (o Stettino se siete fra quelli a cui piace tradurre anche i nomi di città, e in questo caso la voglia viene), l’Italia tornò a casa con 9 medaglie, di cui 3 d’oro. Titoli continentali da difendere dunque per Fabio Scozzoli nei 50 rana e per le due staffette maschili.

NOVITA’ – Proprio nelle prove di squadre si vedranno a Chartres due nuove gare, le staffette a composizione mista, cioè formate da due uomini e due donne. Gare che verranno nuotate sulla distanza della 4×50 stile libero e 4×50 mista. Una sperimentazione che ha già assegnato medaglie in Coppa del Mondo, ma che verrà tenuta a battessimo in una grande manifestazione qui a Chartres, pesando anche nel medagliere finale.

ITALNUOTO – Sono 25 gli atleti azzurri portati in Francia dal direttore tecnico delle squadre Nazionali Cesare Butini. Mancano nuotatori di primo livello come Federica Pellegrini, Filippo Magnini e Marco Orsi (e ancora Alice Mizzau, Matteo Rivolta, Sebastiano Ranfagni) che hanno preferito continuare la preparazione in vista dei Mondiali in vasca corta di Istanbul (in programma dal 12 al 16 dicembre). D’altronde è impensabile essere brillanti in due manifestazioni così ravvicinate, ecco dunque l’Europeo dalle finalità plurime, per usare un’espressione dello stesso Butini.
Chartres, un nome più anime dunque: tappa da sacrificare in ottica Mondiali; test di passaggio verso Istanbul, per atleti che vorranno dire la loro anche fra 15 giorni (si pensi a Scozzoli); infine occasione della stagione invernale per giovani che ai Mondiali potrebbero anche non esserci.

ASPETTATIVE – Concetto ribadito dal dt azzurro: “La squadra è un mix tra atleti di vertice e giovani inseriti nel progetto Rio 2016. Per i primi sarà soprattutto un test di verifica in vista dei mondiali di Istanbul; per i secondi un’occasione di crescita e maturazione in un contesto internazionale di livello elevato”. Butini accenna poi agli obiettivi: “Non ci aspettiamo un elevato numero di medaglie. Ci sono squadre e atleti, come i padroni di casa francesi, che hanno finalizzato per Chartres e non parteciperanno ai mondiali. Invece i nostri atleti di punta saranno al top ad Istanbul. In ogni caso abbiamo qualità e non mancheranno le chance per toglierci qualche soddisfazione”.

GLI AZZURRI – Questo il quadro degli atleti italiani convocati e le gare in cui saranno impegnati:

Uomini (16)

Federico Bocchia (50,100 sl)
Niccolò Bonacchi (50, 100 dorso)
Andrea Mitchell D’Arrigo (200, 400 sl)
Gabriele Detti (200, 400, 1500 sl)
Alex Di Giorgio (100, 200, 400 sl)
Luca Dotto (50, 100 sl; 50 farf.)
Francesco Giordano (50, 100 farf.)
Fabio Laugeni (50, 100, 200 dorso)
Damiani Lestingi (50, 100, 200 dorso)
Riccardo Maestri (100, 200 sl)
Luca Marin (200, 400 mx)
Luca Mencarini (50, 100, 200 dorso)
Gregorio Paltrinieri (400, 1500 sl)
Francesco Pavone (100, 200 farf. 400 mx)
Fabio Scozzoli (50, 100, 200 rana; 100, 200 mx)
Federico Turrini (200 dorso; 100, 200, 400 mx)

Donne (9)

Arianna Barbieri (50, 100, 200 dorso)
Ilaria Bianchi (50, 100, 200 farf.)
Chiara Boggiatto (50, 100, 200 rana)
Diletta Carli (200, 400, 800 sl)
Martina De Memme (200, 400, 800 sl)
Silvia Di Pietro (50 sl; 50,100 farf.)
Ambra Esposito (50, 100, 200 dorso)
Stefania Pirozzi (200 farf.; 200, 400 mx)
Alessia Polieri (100, 200 farf.; 200, 400 mx)

Riccardo Marchese
(per Vavel Italia)

Annunci

Pubblicato il 21 novembre 2012, in 2012, Nuoto con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: