Il punto sulla A – 11^ Giornata

L’Inter sbanca lo Juventus Stadium e riapre il discorso per la vetta. Passo falso del Napoli con il Torino, la Fiorentina vince ancora ed è quarta. Crolla la Lazio a Catania, crisi infinita per la Samp. Il Milan ne fa cinque al Chievo, Roma scatenata col Palermo.

L’impresa dell’Inter in casa della Juventus ci riconsegna un campionato apertissimo, acceso da un duello che mancava da troppo tempo al calcio italiano. A Torino ha vinto la serie nerazzurra: sette vittorie consecutive, una striscia nata dal cambio di modulo imposto da Stramaccioni. Si vince con la difesa a tre e non è un caso che le prime quattro squadre del torneo giochino tutte con varianti del 3-5-2. In una sola serata la Juventus perde due record, per giunta contro la rivale più odiata: prima storica sconfitta nel nuovo stadio e fine della striscia di imbattibilità in Serie A (49 match, non perdeva da Parma-Juventus 1-0 del 15 maggio 2011).

La Juve si ferma, l’Inter torna sotto (ora è a solo un punto), mentre il Napoli fa harakiri al San Paolo contro il Torino. Cavani sblocca, Hamsik non chiude la sfida quando può ed Aronica, nei minuti di recupero, fa l’orrore della stagione: retropassaggio alla cieca che lancia Sansone per il pari granata. Il Toro salva l’imbattibilità esterna (1 vittoria e 5 pareggi), il Napoli (solo 2 gol fatti nelle ultime 4 giornate) non salva la faccia.

Partenopei che ora vedono sempre più vicina negli specchietti la Fiorentina: i viola divertono e conquistano contro il Cagliari la terza vittoria di fila, per un parziale di 13 punti nelle ultime 5 partite (solo l’Inter ha fatto meglio con 15 punti). Per i sardi prima sconfitta da quando in panchina siedono Pulga e Lopez.
Una settimana al derby romano e gli umori delle due formazioni capitoline sono opposti: la Lazio sprofonda a Catania (per gli etnei 13 punti sui 15 totali vengono dal Massimino), la Roma invece rifila un poker al Palermo, con un gol a testa per tutti gli attaccanti impiegati nel tridente (per Totti è la rete numero 219 in Serie A, Nordahl è sempre più vicino). I rosanero restano nelle posizioni calde della classifica e si preparano ad un doppio confronto decisivo (prima la Samp in Sicilia poi la trasferta di Bologna).

Se Roma aspetta il suo derby con stati d’animo contrari, a Genova lo sconforto è unanime. La Sampdoria cade in casa con l’Atalanta (che momento per i bergamaschi con 10 punti in 4 gare!) e mette a registro la sesta sconfitta consecutiva (con soli 2 punti nelle ultime 8 sfide). Tra Ciro Ferrara e la stracittadina – in programma fra 15 giorni – c’è di mezzo una delicata trasferta a Palermo… Dovrebbe avere più tempo (e credito) Luigi Delneri, da tre gare sulla panchina del Genoa, per tre volte sconfitto 1-0. Il gol da tre punti che ha condannato i rossoblu al quarto k.o. consecutivo totale, lo ha messo a segno, per il Siena, il difensore Paci. Una bella boccata d’ossigeno per i toscani che senza penalizzazione navigherebbero in zone tranquille della classifica.

Lidi a cui approda il Milan dopo la goleada inferta al Chievo (sempre sconfitto in trasferta dall’inizio del campionato). Cinque reti con cinque marcatori diversi e con la firma ormai solita del capocannoniere del torneo Stephan El Shaarawy. Ora per i rossoneri tour de force per capire se la rotta è davvero invertita. Prossimi impegni: Fiorentina, Napoli, Juventus e trasferta a Catania, il tutto intramezzato dalle sfide di Champions decisive contro Malaga e Anderlecht. Un mese per capire tutto.

In coda, vittoria scaccia crisi per il Pescara, che all’Adriatico batte il Parma e si porta a +3 sulla zona retrocessione. Finisce in pareggio la sfida tra Bologna e Udinese: padroni di casa in vantaggio con Diamanti e riacciuffati da Di Natale. Un punticino che permette ai felsinei di interrompere la serie negativa (dopo 4 k.o. consecutivi).

         

La Top 11 della giornata                                            Classifica – 11^ Giornata

JUVENTUS 28
INTER 27
NAPOLI 23
FIORENTINA 21
LAZIO 19
ROMA 17
CATANIA 15
PARMA 15
ATALANTA (-2) 15
MILAN 14
UDINESE 14
CAGLIARI  14
TORINO (-1) 11
PESCARA 11
SAMPDORIA (-1) 10
CHIEVO 10
GENOA 9
PALERMO 8
BOLOGNA 8
SIENA (-6) 6

Riccardo Marchese
(per Vavel Italia)

Annunci

Pubblicato il 5 novembre 2012, in 2012, Calcio con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: