Euro Rating – Il quadro dopo la prima giornata

Tutte le squadre hanno giocato la loro prima gara dell’Europeo: tanti gol e qualche sorpresa. Ecco il riepilogo e le valutazioni delle 16 nazionali.

GRUPPO A – Si alza il sipario sull’Europeo ed è subito l’attore più atteso ad andare in scena: Lewandoski segna il primo gol del torneo, ma la sua Polonia (voto 5) non sa custodire il prezioso vantaggio, neppure con l’uomo in più, contro la Grecia (voto 7). Rimonta ed impresa sfiorata per i campioni del 2004, con Karagounis che fallisce un calcio di rigore a 20 minuti dalla fine.
L’avversario ci mette del suo, ma la Russia (voto 8) fa una gran bella figura nel match vinto 4-1 contro la Repubblica Ceca (voto 5). Copertina della vittoria al giovane Dzagoev, autore di una doppietta  e sicuro uomo mercato (classe ’90 ha un contratto in scadenza con il Cska Mosca a dicembre 2012).
Classifica: Rus 3;  Gre, Pol 1, Cze 0. Prossimo Turno: Gre-Cze, Pol-Rus.

GRUPPO B – Avete presente la favola della cicala e la formica? Un bella rappresentazione ne è stato il match fra la sciupona Olanda (voto 6) e la cinica e ordinata Danimarca (voto 7). Nel gruppo di ferro perdere contro la rivale meno accreditata complica incredibilmente i piani degli orange, che ora devono battere ad ogni costo la Germania (voto 7) nel prossimo incontro. Tedeschi a quota 3 punti grazie alla vittoria di misura sul Portogallo, voto 5 di severità, perché la storia è sempre la stessa: manca un benedetto centravanti, uno che possa sfruttare quanto fanno di buono Cristiano Ronaldo e Nani sugli esterni.
Classifica: Dan, Ger 3; Ola,Por 0. Prossimo Turno: Dan-Por, Ola-Ger

GRUPPO C – Azzurri alla riscossa! Dopo la sconfitta per 3-0 subita nell’ultima amichevole con la Russia, il pari ottenuto contro la Spagna (voto 6) – con un inedito 3-5-2 – ricandida l’Italia (voto 7) ad un possibile ruolo da protagonista. Ma occhio ai trionfalismi: i campioni del Mondo hanno affrontato la squadra di Prandelli a viso aperto, lasciando tanti spazi ed offrendo il fianco alle ripartenze azzurre. Difficilmente questo accadrà con la Croazia (voto 7), anche perché la classifica sorride a loro dopo la vittoria contro una brutta Irlanda (voto 5). Per il Trap si fa già durissima.
Classifica: Cro 3; Ita, Spa 1, Irl 0. Prossimo Turno: Ita-Cro, Spa-Irl.

GRUPPO D – La peggiore sfida di questa prima giornata è quella di Donetsk tra l’Inghilterra e la Francia. Voto 6 per entrambe, anche se i transalpini fanno di più la partita, ma la ripresa è di una noia clamorosa, con le squadre che ci provano poco e alla lunga si accontentano del pari. Spettacolo invece a Kiev: l’Ucraina (voto 8) rimonta e trova i tre punti contro la Svezia (voto 6). Decide l’uomo del destino, Andriy Shevchenko, doppietta che rende vano il gol del vantaggio di Ibra. Sfida aperta ed emozionante, con i padroni di casa che evidenziano un’ottima condizione fisica. Francia e Inghilterra sono avvisate.
Classifica: Ucr 3; Fra, Ing 1, Sve 0. Prossimo Turno: Ucr-Fra, Sve-Ing.

Riccardo Marchese
(per Vavel Italia)

Annunci

Pubblicato il 12 giugno 2012, in 2012, Calcio con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: