Barcellona 2010 – Quarta medaglia: Incerti è bronzo

Nella maratona europea vinta dalla lituana Balciunaite, Anna Incerti chiude terza. In finale tre staffette azzurre su quattro. Nel pomeriggio (ore 18) Gibilisco salta per le medaglie.

Anna Incerti, medaglia di bronzo nella maratona europea. (GazSport)E quattro… dopo due giorni di digiuno e con qualche delusione inattesa (Schwazer e Di Martino su tutti) l'Italia dell'atletica ritrova il podio agli Europei in corso di svolgimento a Barcellona.

Dalla maratona femminile arriva un bronzo con Anna Incerti, che ha coperto i canonici 42 km e 195 metri con il tempo di 2 ore 32'48", poco più di un minuto e mezzo di distacco dalla neocampionessa europea Zivile Balciunaite, Lituania. L'argento è andato alla russa Nailya Yulamanova, mentre le altre azzurre impegnate, Rosaria Console e Deborah Toniolo, hanno chiuso rispettivamente al 10° e al 13° posto. Risultati che permettono all'Italia di chiudere al secondo posto nella Coppa Europa di Maratona (somma dei tre tempi) alle spalle della Russia.

Buone notizie anche dalla pista. Dopo le batterie – che poi valevano come semifinali – tre staffette azzurre su quattro hanno ottenuto il pass per le finali di domani pomeriggio. Fuori solo la staffetta veloce femminile, 12° tempo con 44"15.
Riammessa invece la 4×100 uomini (38"82 per Donati, Collio, Di Gregorio, Checcucci con cambi da limare) che in un primo momento era stata squalificata per cambio fuori settore. In prima frazione Roberto Donati veniva ostacolato dal russo Teplykh e solo da questo danneggiamento nasceva l'errore italiano. Ricorso accolto e Russia squalificata.
A sorpresa manca la finale la Gran Bretagna e si apre uno spiraglio per un posto sul podio, magari alle spalle della Francia del nuovo campione d'Europa dei 100 e 200 metri Christophe Lemaitre.

Bene anche le due 4×400. Le ragazze (Bazzoni, Milani, Spacca, Grenot) entrano in finale con il secondo tempo (3'27"95) dietro alle imprendibili russe che hanno fatto tripletta nella gara individuale – quarto posto per l'italo-cubana Libania Grenot. Da sottolineare l'ottima frazione di Maria Enrica Spacca: due posizioni riguadagnate e testimone consegnato a Libania già in seconda posizione.
Ripescata la 4×400 maschile (Licciardello, Galletti, Fontana, Vistalli) che ha chiuso la propria batteria al quarto posto in 3'04"55. Domenico Fontana ha ben sostituito Andrea Barberi, indisponibile dell'ultimo minuto ma pronto al rientro per la finale.

Il sito ufficiale di Barcellona 2010

Il sito della EAA – European Athtletic Association

Gli Europei di atletica su Wikipedia

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 31 luglio 2010, in 2010, Atletica, Barcellona 2010 con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: