Sudafrica2010: sorpasso sudamericano

Mai da quando gli ottavi di finale sono ad eliminazione diretta (Messico '86) si erano qualificate ai quarti più squadre sudamericane che europee.

Luis Fabiano segna il raddoppio in Brasile-Cile 3-0. (GazSport)

Mondiali del 1994. Stati Uniti. Caldo e afa terribili per via dell'orario delle partite – spesso all'ora di pranzo locale per non farle cadere nella notte inoltrata in Europa. Agli ottavi di finale i padroni di casa si arrendono al Brasile futuro campione, 1-0 gol di Bebeto. I verdeoro furono allora l'unica squadra sudamericana a qualificarsi ai quarti, per il resto vi entrarono sette europee.

La mappa delle odierne magnifiche otto in Sudafrica è diversa: l'Europa non solo non domina, ma per la prima volta da quando gli ottavi di finale si giocano su gara secca (cioè dal mondiale messicano dell'86) è in minoranza. Finisce 4-3 per la CONMEBOL (la confederazione sudamericana), grazie anche ai tre derby europei negli ottavi – l'hanno spuntata Olanda, Spagna e Germania che ora sfideranno l'altro emisfero. 

Un passo indietro e ci accorgiamo che i derby incidono relativamente. Il vero crollo è nel numero di nazionali europee che hanno passato la fase a gironi: dalle 10 del 2006 alle 6 attuali (anche questo è un record negativo nell'arco di tempo preso in considerazione, favorito dalle debacle di Francia e Italia).
In generale il movimento calcistico diventa sempre più globale: in America Latina non ci sono solo le grandi (il Paraguay è per la prima volta ai quarti), l'Africa, in un calcio sempre più fisico, è destinata a crescere (Ghana che ha già eguagliato Camerun e Senegal), l'Asia è una realtà (Giappone e Corea del Sud fra le top16), ma è dall'America centro-settentrionale, e particolarmente dagli Usa, che ci si aspetta la prossima sorpresa.

Segnali da cogliere. L'Europa è come se sentisse l'allontanarsi del Mondiale: per la prima volta nella sua storia la competizione resterà lontano dal vecchio continente per due edizioni consecutive, dopo il Sudafrica il Brasile. Pura suggestione.
Un po' meno una seconda analisi: i campionati migliori sono in Europa e qui arrivano tutti i migliori calciatori delle nazionali straniere e soprattutto delle sudamericane. Da noi le loro èlite migliorano e questa migrazione permette anche un continuo ricambio in patria. 

Numero di squadre qualificate ai quarti di finale per confederazione d'appartenenza
  1986 1990 1994 1998 2002 2006 2010
Europa 5 6 7 6 4 6 3
Sud America 2 1 1 2 1 2 4
Nord-Centro America 1 1
Asia 1
Africa 1 1 1
Oceania

  1986 1990 1994 1998 2002 2006 2010
Numero di squadre qualificate agli ottavi di finale per confederazione d'appartenenza
Europa 10 10 10 10 9 10 6
Sud America 4 4 2 4 2 3 5
Nord-Centro America 1 1 2 1 2 1 2
Asia 1 2 2
Africa 1 1 1 1 1 1 1
Oceania 1


Speciale Sudafrica2010: stadi, risultati, classifiche

2010 Fifa World Cup South Africa

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 29 giugno 2010, in Senza categoria con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Il che forse dà la riprova che al di là dei casi di Francia e Italia, il calcio europeo non se la cava così bene… certo dipende anche dagli accoppiamenti, ma ad esempio si nota la quasi totale scomparsa di certe aree 'o scuole' tradizionali, come quella scandinava o dell'Europa dell'est…

  2. Grazie per essere passato sul Barbapress… Ho letto i tuoi pezzi, tutti molto interessanti… Si poteva organizzare di scrivere qualcosa in entrambe i blog :-(Buon lavoro! P.

  3. #1 Vero scompare l'Europa del nord (con Svezia e Norvegia addirittura non qualificate) e l'Europa dell'est non se la passa meglio (mancavano Turchia, Bulgaria e Romania);#2 Magari in futuro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: