Sport in lutto, morto Alberto Castagnetti

Il c.t. dell’Italia del nuoto aveva 66 anni. Aveva subito un intervento al cuore ad inizio settembre.

Alberto Castagnetti con Federica Pellegrini

Per chi segue il nuoto oggi è un giorno triste. È morto Alberto Castagnetti, c.t. della nazionale dal 1987, l’allenatore dell’Italia del boom, di Sidney 2000, di Fioravanti prima della Pellegrini poi. Sotto la sua guida una miriade di successi: dall’oro mondiale di Giorgio Lamberti a Perth 1991 ai trionfi nel mondiale di Roma del luglio scorso della Pellegrini e della Filippi. Passando obbligatoriamente per le medaglie a cinque cerchi: 14 in sei olimpiadi, di cui 4 ori (2 Fioravanti, Rosolino, Pellegrini), i primi per la storia azzurra.

Difficile spiegare a chi non l’abbia mai sentito parlare di nuoto la sua totale passione e la sua disponibilità anche con i media. Altro che le irritanti conferenze stampa degli strapagati manager del calcio, Castagnetti era sempre pronto a chiarire le sue decisioni, a parlare con franchezza di tutto, senza frecciatine, senza malizie, pronto a scusarsi degli errori commessi.
Anche questo lo rendeva un allenatore modello. Con lui Federica Pellegrini si è ritrovata, superando un momento non facile della sua carriera. Un secondo padre lo ricordava lei, la mia quarta figlia replicava lui. C’era da crederlo: le sue lacrime dopo ogni successo non lasciavano dubbi.

Riccardo Marchese

Pubblicato il 12 ottobre 2009, in Senza categoria con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: