Numeri Mototomondiale

Con il G.p. della Comunità Valenciana – Stoner, Rossi, Pedrosa il podio della MotoGp – si è chiusa la stagione 2008 del motomondiale. Vi proponiamo le statistiche più interessanti da mandare in archivio.

Valentino Rossi

9 le vittorie stagionali di Valentino Rossi, di cui 5 consecutive: da Laguna Seca (in luglio) a Motegi (fine settembre), questa l’accelerata che è valsa il titolo.

16 i podi del Dottore su un totale di 18 gare. All’appuntamento con lo champagne è mancato solo all’esordio in Qatar (5°) e ad Assen in Olanda (11°).

373 i punti conquistati da Rossi per vincere il Mondiale, nuovo record assoluto. Il precedente era a quota 367, fatto registrare sia da Rossi nel 2005 (su 17 gare), che da Stoner la scorsa stagione (su 18).
Il miglior rapporto punti/gare resta comunque quello dell’anno 2003, in cui Rossi si aggiudicò il Mondiale con 357 punti in 16 corse.

18/18 i podi della Yamaha in MotoGp. Quando non ce l’ha fatta Rossi (in due occasioni) ci hanno pensato Lorenzo ed Edwards. Un dato che ben esemplifica la superiorità del colosso giapponese durante la stagione.

6 le vittorie stagionali di Casey Stoner e quindi della Ducati. Per l’australiano e per la rossa di Borgo Panigale secondi posti nelle rispettive classifiche. Di Marco Melandri meglio non parlare…

2 i successi di Daniel Pedrosa e della Honda. Lo spagnolo è restato in corsa per il titolo solo per metà stagione, poi errori e cadute ne hanno condizionato la seconda parte. Impietoso il raffronto con Rossi negli ultimi 9 g.p.: 206 punti contro 78! 

2 i podi dei piloti italiani che non si chiamano Rossi in MotoGp. Li hanno conquistati Loris Capirossi, terzo in Repubblica Ceca, e Andrea Dovizioso, terzo in Malesia. Due anche le volte che il podio lo ha sfiorato il sanmarinese Alex De Angelis, quarto sia al Mugello che in Germania.

281 i punti che sono serviti a Marco Simoncelli per vincere il Mondiale della classe 250. L’italiano della Gilera si è imposto in 6 occasioni, l’ultima proprio nel g.p. conclusivo di Valencia.

264 punti sono bastati al francese Mike Di Meglio, su Derbi, per laurearsi campione del mondo della classe 125. Simone Corsi (Aprilia) ha chiuso secondo a quota 225.

0 i titoli piloti conquistati dall’Aprilia. Dopo due anni di dominio nelle due classi minori, la casa di Noale si è dovuta accontentare solo dei mondiali costruttori sia in 125 che in 250.

Le Classifiche finali del Motomondiale

Lo speciale Motomondiale 2008 su Wikipedia

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 27 ottobre 2008, in Senza categoria con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: