Quattro medaglie e torna l’oro

Alex Schwazer vince la 50 km di Marcia, Mauro Sarmiento è argento nel taekwondo. Bronzi dalla canoa con Facchin-Scaduto nel K2 e dal pugilato con Vincenzo Picardi (categoria -51 Kg).

L'esultanza di Alex (Reuters)

Otto giorni dopo l’inno italiano torna a risuonare a Pechino; il merito è di Alex Schwazer, autentico dominatore della 50 Km di marcia. L’altoatesino ha condotto una gara perfetta senza rischiare di andare sottoritmo come ai mondiali di Osaka 2007, quando arrivò al traguardo terzo e in lacrime per avere ancora tante energie da spendere. Questa volta al traguardo Schwazer arriva primo con più di due minuti di vantaggio sul secondo, l’australiano Jared Tallent. A completare il podio il russo Denis Nizhegorodov, argento ad Atene 2004.

RISVEGLIO AZZURRO L’oro di Schwazer è il settimo per l’Italia che resta sempre nona nel medagliere. Il bottino totale delle medaglie sale invece a quota 25 (7 ori, 8 argenti e 10 bronzi) più due virtuali che arriveranno dalla boxe in cui Roberto Cammarelle (cat. +91 Kg) e Clemente Russo (-91 Kg) hanno raggiunto la finale. Non ce l’ha fatta invece Vincenzo Picardi (cat. -51 Kg), sconfitto in semifinale dal thailandese Jongjohor. Per lui arriva comunque una preziosa medaglia di bronzo.

PRIMA STORICA Mauro Sarmiento è il primo italiano medagliato nel taekwondo, sport olimpico dal 2000. L’azzurro ha raccolto l’argento nella categoria -80 Kg, dopo essere stato battuto in finale dall’esperto iraniano Hadi Saei. In precedenza Sarmiento aveva battuto i due principali favoriti al titolo: l’americano Steven Lopez ai quarti e il giovanissimo britannico Cook in semifinale.

CANOA L’altro bronzo di giornata arriva dal K2 1000m con la grande rimonta azzurra firmata da Andrea Facchin e Antonio Scaduto. Niente da fare invece per il K4 del portabandiera Antonio Rossi, quarto e fuori dal podio.

Il programma delle gare giorno per giorno

Il Medagliere di Pechino 2008

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 22 agosto 2008, in Senza categoria con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: