Batticuore scudetto, ma l’Inter non riesce a perderlo

I nerazzurri dopo aver dilapidato un vantaggio colassale sulla Roma vincono a Parma grazie ad una doppietta di Ibrahimovic e festeggiano il 16° scudetto della loro storia.

All'ultima giornata ritorna Ibrahimovic, i nerazzurri vincono a Parma e sono campioni d'Italia. Reuters

L’Inter ringrazia Ibrahimovic. Il Messia del 16° scudetto nerazzurro è lui. Tornato dopo più di un mese di riposo-preparazione Europeo, Zlatan entra dalla panchina, fa i due gol dell’anno, rovina il sogno romanista e manda il Parma in B. Più decisivo di così non si può…

Insieme all’Inter gioisce il Catania. Salvezza per il secondo anno consecutivo grazie anche allo scoramento della Roma dopo le notizie arrivate dall’Emilia. Per questo motivo recrimina il patron dell’Empoli, Corsi, gettando un’ombra sulla gara del Massimino e aggiungiamo noi sull’esultanza spropositata del portiere etneo in panchina Polito che sullo 0-2 dell’Inter sembra sentirsi già salvo. 

Fa festa anche la Fiorentina, la vittoria sul Torino, con lo splendido gol di Osvaldo in rovesciata, vale il quarto posto cioè la Champions League. Resta fuori il Milan al cui interno dovrà partire un delicato processo di rinnovamento.

Questo il quadro completo dei verdetti della serie A 2007/2008:

  • INTER campione d’Italia, ammessa direttamente in Champions
  • ROMA ammessa direttamente in Champions
  • JUVENTUS e FIORENTINA qualificate ai preliminari di Champions
  • MILAN, SAMPDORIA e UDINESE in Coppa UEFA
  • NAPOLI in Intertoto
  • EMPOLI, PARMA e LIVORNO retrocesse in serie B.

Per la classifica finale, i risultati e la storia della stagione, clicca qui.  

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 19 maggio 2008, in Senza categoria con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Grandissima Inter, Grandissimo Ibraa!!!!!
    Forza Inter!!!!!!!!!!!!!!! 😀

  2. meno male ke ha vinto l’Inter…

  3. Ibrahimovic è un grande.

  4. Spezzo questo coro di interisti e da spettatore neutrale dico che avrei preferito la vittoria della Roma, sia per il gioco espresso che per il piacere di un colpo di scena finale. Comunque onore all’Inter e al suo “Messia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: