Formula 2008

Ad un mese dall’inizio scopriamo i piloti e le novità del prossimo Mondiale di Formula 1.

Giancarlo Fisichella in azione sulla Force India. Reuters

PILOTI E TEAM Il 16 marzo a Melbourne l’attenzione di tanti sarà per Fernando Alonso. Il campione spagnolo dopo un anno caldo alla McLaren ha deciso di tornare alla "sua" Renault, monoposto con cui aveva trionfato nel 2005 e nel 2006. Una vera prova del nove, vista l’ultima modesta stagione della scuderia francese, superata anche dalla Bmw. Tornasse competitiva per il titolo grandi meriti dovrebbero andare proprio ad Alonso, che confermerebbe le sue capacità nella "costruzione" della macchina. Con lui Briatore ha scommesso sul giovane figlio d’arte Nelsinho Piquet, ventitreenne, figlio di quel Nelson Piquet che fu tre volte campione del Mondo di Formula 1 negli anni’80.
In McLaren al posto di Alonso è stato ingaggiato il finlandese Heikki Kovalainen al cui fianco resta confermatissimo Lewis Hamilton.
Nessuna novità al volante invece per la Ferrari che si tiene stretto il vincitore dell’ultimo Mondiale Kimi Raikkonen e il fido Felipe Massa.
Non cambiano nemmeno la Bmw-Sauber (Heidefeld-Kubica), la Red Bull (Coulthard-Webber), la Super Aguri (Sato-Davidson) e la desaparecida Honda (Button-Barrichello) che propone però l’ex ferrarista Ross Brawn come nuovo dt.
I piloti italiani restano in due: Jarno Trulli alla Toyota e Giancarlo Fisichella alla nuova Force India, ex Spyker, (monoposto eredi della vecchia licenza della Jordan).

REGOLE E DINTORNI Il cambiamento più importante rispetto alla passata stagione è l’abbandono del controllo di trazione (Traction Control) che renderà la guida dei piloti più difficile e personalizzabile.
Un ritorno al passato, con qualche garanzia di vigilanza in più. Infatti la liberalizzazione dei sistemi elettronici si rese necessaria all’inizio del nuovo millennio proprio per le difficoltà della FIA nei controlli, oggi più semplici grazie a centraline di nuova generazione, obbligatorie e uguali per tutti. L’inganno resta però dietro l’angolo, quasi tutte le scuderie hanno trovato un bug nella scatola nera fornita dalla FIA (e costruita dalla McLaren). Il trucco è semplice si setta appositamente il limitatore di velocità per la corsia dei box e lo si attiva nelle curve più a rischio pattinamento. L’interrogativo a questo punto è se la McLaren sapesse già di tale possibilità. La federazione indaga. 
Cambiano leggermente anche le qualifiche, la prima fase (Q1) viene allungata da 15 a 20 minuti per problemi legati all’eccessivo traffico, mentre la terza fase (Q3) viene accorciata da 15 a 10 minuti. Al termine delle prove niente più calcolo sul carburante consumato, in gara si parte con la quantità di benzina rimasta nel serbatoio. Si dovrebbero evitare in questo modo i noiosi giri per consumare carburante in Q3. 
Infine una curiosità, il G.P. di Singapore che andrà in scena il 28 settembre sarà la prima gara di Formula 1 ad essere disputata interamente in notturna. Una novità davvero interessante.

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 15 febbraio 2008, in Senza categoria con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. ciao carissimo, volevo sfruttare questo post per ricordare anche che è iniziato sabato il MONDIALE DI SUPERBIKE 2008, inaugurato nel circuito Losail di Doha, in Qatar. Orfano del due volte campione James Toseland, passato in Moto GP, il campionato se lo giocheranno Troy Corser, Max Biaggi, Ruben Xauss, Troy Bayliss e Fonsi Nieto. Dalle prime due manche in medioriente, infatti, sembrano questi 5 i più accreditati, viste le moto e le doti individuali. Per assistere alla tappa romana, la terza italiana in totale, dovremo aspettare il 21 settembre, quando Max Biaggi verrà a correre davanti al suo pubblico all’autodromo di Vallelunga, a due passi dalla capitale. Un saluto a tutti e appassionatevi a questo sport dove ANCORA ESISTONO SORPASSI SPETTACOLARI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: