La dura vita degli allenatori

Stefano Colantuono era alla prima stagione in rosanero. InsidefotoMestiere incerto quello dell’allenatore, soprattutto in Italia dove i risultati devono arrivare subito e buoni. Non c’è tempo, non si aspetta e così il primo a pagare è sempre il mister. 
Nell’attuale campionato di A siamo già a quota 6 esoneri, gli ultimi riguardano Colantuono (Palermo) e Cagni (Empoli), prima di loro era toccato a Orsi (Livorno), Ficcadenti (Reggina), Mandorlini (Siena) e Giampaolo (Cagliari).

PALERMO Zamparini si sa è un tipo impulsivo. La sua squadra fa una figuraccia contro la Juve (5-0) e lui reagisce con l’esonero di Colantuono. Forse aveva perso l’abitudine alla sconfitta, visto che l’ultimo k.o. risaliva al 30 settembre (3-1 a Empoli) da allora sei risultati utili in fila, però una sola vittoria e cinque pareggi. A far crollare la posizione dell’ex tecnico dell’Atalanta è stato sicuramente il gioco espresso dalla squadra, mai pienamente convincente. I risultati spesso sono arrivati più per fortuna che per merito, così quando la sorte è cominciata a girare…
Colantuono lascia la squadra al sesto posto in classifica con 18 punti, difficile salire più in alto.   
Per la sua sostituzione neppure un dubbio, il presidente Zamparini ha immediatamente richiamato Francesco Guidolin, alla quarta esperienza a Palermo. L’allenatore di Castelfranco Veneto era ancora uno stipendiato rosanero, motivo in più per riportarlo subito in panchina.

EMPOLI Classifica più grave ma motivi ancor più difficili da comprendere per l’esonero di Cagni. Dopo due miracoli (salvezza quandò subentrò a stagione in corso nel 2006 e qualificazione UEFA lo scorso campionato) la fiducia è finita alle prime difficoltà.
Terzultimo in classifica con 10 punti, ma con un calendario in discesa da qui alla fine del girone d’andata, l’Empoli si affida ad Alberto Malesani, lo scorso anno all’Udinese a partire da gennaio.
Restano forti dubbi, non tanto per la scelta del neo allenatore quanto per il licenziamento di Cagni.

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 27 novembre 2007, in Senza categoria con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: