Eurobasket: Italia da brividi

La splendida schiacciata a una mano di Belinelli. Ap

Dopo un tempo supplementare l’Italbasket batte la Turchia (84-75) e resta in corsa per l’Europeo e per un posto all’Olimpiade.
Gli azzurri di Recalcati partono malissimo (0-9 di parziale iniziale) e vanno al primo riposo sotto di 14 punti (15-29). Il secondo quarto inizia con un risveglio italiano, si lavora bene in difesa e si accorcia anche a -6 ma i turchi rifuggono a +9 sulla chiusura del tempo (34-43). 
La vera scossa arriva nel terzo periodo e a prendere per mano la squadra è Angelo Gigli. Il lungo della Benetton Treviso, sudafricano di nascita, chiuderà con un’eccellente doppia doppia cifra (17 punti e 10 rimbalzi) e una presenza continua e determinante in campo (ben 37 minuti giocati).
L’Italia si porta così per la prima volta avanti, 58-54 al 30′ con un parziale da incorniciare (24-11).
L’ultimo quarto vede gli azzurri partire molli; dopo la rincorsa il più sembrerebbe fatto ed ecco che i turchi trovano un sussulto d’orgoglio. Il solito Turkoglu (34 punti e 5/8 da tre) li riporta avanti di 6, ma Gigli e Belinelli recuperano. Gli ultimi 30” sono da cardiopalma, sul pareggio Soragna spreca la tripla della probabile vittoria e sul ribaltamento commette fallo proprio su Turkoglu, 2/2 dalla lunetta e Italia costretta a rincorrere quando mancano 19”. I turchi commettono fallo su Bulleri che a 9” dalla fine non può sbagliare. Il primo tiro è da infarto ma va dentro, il secondo è pulito. Nuovo pareggio e palla ai nostri avversari che sprecano il tiro della vittoria. Finisce 70 pari e si va all’overtime.
La Turchia rimette la testa avanti ma dura poco. Ancora Gigli, Belinelli e poi finalmente Bargnani. In due minuti gli azzurri chiudono la partita e gestiscono bene il vantaggio.

La sfida decisiva per il passaggio del turno sarà contro la Germania di Nowitzki (mercoledì 12). Bisognerà vincere per accedere ai quarti di finale, dove comunque dovremmo trovare un avversario fuori portata come la Spagna. Un posto al preolimpico a quel punto sarebbe risultato da non disprezzare.

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 10 settembre 2007, in Senza categoria con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: