Atletica: l’Italia torna in SuperLeague

Antonietta Di Martino accanto al tabellone con il suo record. Omar BaiAll’Arena di Milano le "Italie" dell’atletica, sia maschile che femminile, riconquistano la serie A di Coppa Europa, ormai internazionalizzata col nome di SuperLeague. Netto il dominio delle squadre azzurre che sono rimaste sempre al comando delle rispettive classifiche.

RECORD Grande prestazione per Antonietta Di Martino che vince la gara di salto in alto migliorando il suo recente record italiano di un centimetro da 2.02 a 2.03, secondo risultato assoluto dell’anno. L’atleta di Cava de’ Tirreni aveva superato il primato di Sara Simeoni (il 2.01 che resisteva dal 1978) al memorial Primo Nebiolo all’inizio del mese di giugno.
Altro record nazionale, sempre al femminile, arriva nel getto del peso con Chiara Rosa. L’atleta delle Fiamme Azzurre ha lanciato a 19.15, superando così il 19.04 della compagna Assunta Legnante, alla quale resta il record al chiuso con 19 metri e 20 cm. 

L’atletica azzurra conferma i notevoli passi avanti fatti vedere già agli Europei indoor di Birmingham, segnali che fanno ben sperare per i mondiali di Osaka, dove dovremo per forza migliorare il bottino di Helsinki 2005 (solo una medaglia di bronzo, con Alex Schwazer nella 50 Km Marcia).

SUPERLEAGUE La serie A di Coppa Europa, nell’impianto olimpico di Monaco, ha visto le conferme di Russia in campo femminile e della Francia in campo maschile.
I transalpini hanno chiuso con gli stessi punti della Germania (116) e si sono aggiudicati il trofeo grazie al maggior numero di piazzamenti ottenuti (4-4 le vittorie, 5-3 i secondi posti). Terza la Polonia.
Le russe invece hanno dominato il concorso femminile ottenendo la dodicesima coppa consecutiva, sul podio Francia e Germania.

Riccardo Marchese

Pubblicato il 24 giugno 2007, in Senza categoria con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Ancora peggio caro mio. I tedeschi stanno rosicando di brutto perchè in casa loro sono riusciti a perdere la Super League avendo fatto gli stessi punti (!), lo stesso numero di vittorie (!!), ma un minor numero di secondi posti (!!!).

  2. Giusto, grazie per la segnalazione. I tedeschi comunque si sono giocati la Coppa nella gara dei 3000, ultimi sopravanzati dall’atleta ucraino sulla linea d’arrivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: