Il Mercato dell’anno zero

Nell’estate dello scandalo e della vittoria mondiale, del punto più basso e più alto nella storia del calcio recente, il mercato vive, per forza di cose, una sessione movimentata. La Juventus fuori dalla massima serie, attendendo l’ennesimo grado di giudizio, è stata costretta a cessioni illustri e a rifiuti di scendere di categoria. Sono partiti per la Spagna Capello, Emerson e Cannavaro, diretti a Madrid, Zambrotta e Thuram, al Barça, ha scelto di restare in Italia Vieira, passato all’Inter, attendono sviluppi ma difficilmente resteranno in bianconero Ibrahimovic, Camoranesi, Trezeguet e Buffon. Ibra potrebbe finire al Milan, ancora alla ricerca di un attaccante per il dopo Shevchenko, tesi avvalorata dalla possibile scomparsa come avversaria dell’Inter che ha optato per Crespo ma che ha visto sfumare la pista Toni. Il capocannoniere dell’ultimo campionato si è incontrato e chiarito con Della Valle e sembra intenzionato a restare a Firenze. Inter che rischia di ritrovarsi con troppe punte, e per questo motivo potrebbe lasciare andare Obafemi Martins, richiesto in premier league da Tottenham, Newcastle e Liverpool.
La Roma è sempre alla ricerca di una prima punta, Spalletti sta testando Mido tornato dall’Inghilterra, ma l’attenzione dei giallorossi è rivolta soprattutto a Vucinic del Lecce e a Iaquinta dell’Udinese. Colpo a sorpresa potrebbe essere David Trezeguet che sta vagliando però la proposta del Lione. Un attaccante dalle sue caratteristiche, abile nelle sponde e nel gioco aereo si sposerebbe al meglio con lo schema di gioco della Roma, basato sugli inserimenti dei centrocampisti.
Rinnovate totalmente Sampdoria e Palermo, pronte a lottare insieme all’Udinese per la quarta piazza che garantirebbe i preliminari di Champions. Preliminari a cui è arrivato storicamente, grazie anche alle sentenze di calciopoli, il Chievo che ha confermato in blocco la squadra della scorsa stagione. Il mercato dei veronesi dipenderà dal doppio confronto con il Levsky Sofia, in caso di passaggio alla fase a gironi presumibilmente non si muoveranno i più richiesti, Semioli e Amauri, che potrebbe invece fare le valigie in caso di eliminazione.
Riccardo Marchese

Pubblicato il 9 agosto 2006, in Senza categoria con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: