Dal nuoto all’Atletica l’estate dello sport continua

 

Andrew Howe domani in finale del lungo. Ap
Da Budapest a Goteborg, due città lontane geograficamente ma unite in questa estate sportiva, estate di campionati europei.
L’Italia ha chiuso alla grande quelli di nuoto, conquistando nell’ultima giornata quattro medaglie in due gare. Argento e bronzo per le delfiniste Segat e Giacchetti nella gara dei 200, argento e bronzo per Marin e Boggiatto nei 400 misti.
In piscina l’Italia non aveva raccolto mai così tanto: 15 podi. Nel medagliere generale, quello che comprende anche sincro , fondo e tuffi il bottino sale a 22: 5 ori, 6 argenti e 11 bronzi.
L’attenzione si sposta ora sull’atletica dove le nostre possibilità sono indubbiamente minori.
Una squadra con una stella Andrew Howe nel salto in lungo, pochi comprimari e tanti atleti il cui obiettivo massimo sarà una finale.

Riccardo Marchese

Annunci

Pubblicato il 8 agosto 2006, in 2006, Atletica, Budapest 2006, Goteborg 2006, Nuoto con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Intanto Howe porta il primo oro. Speriamo non rimanga l’unica medaglia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: