Un macigno sul Tour. Landis positivo

Floyd Landis, 30 anni, positivo all'antidoping. ApDifficile parlarne, difficile scriverne. Dopo aver raccontato la sua impresa, si scopre che proprio il giorno della vittoria a Morzine, diciassettesima tappa, con tanto di fuga solitaria, Floyd Landis era risultato “non negativo”.
La notizia è stata diffusa dalla sua squadra la Phonak, che ha prontamente richiesto le controanalisi; si tratterebbe di uno stimolante, peraltro facilmente rintracciabile ai controlli antidoping, ad aver incastrato il corridore americano.
A questo punto il tour, già martoriato dalle esclusioni di Basso, Ullrich, Vinokourov, Mancebo… e definito il più pulito di sempre, potrebbe andare allo spagnolo Pereiro Sio.
Si attendono sviluppi, ma comunque vada resterà l’ennesima macchia.
Riccardo Marchese
 
Annunci

Pubblicato il 27 luglio 2006, in Senza categoria con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. complimenti per il blog, mi piace molto il fatto che ti interessi di sport!!spero passerai di nuovo sul mio blog, io tornerò di sicuro a leggere e commentare il tuo! ciao

  2. Questa è una batosta per tutto il ciclismo, ma secondo me tutto quello che sta succedendo era inevitabile dopo anni in cui il Giro, ma sopratutto il Tour sono stati corsi a medie impossibili a qualsiasi essere umano, per quanto sia allenato.
    Li vedevi andare su ai 25 all’ora e pensavi “Come fanno?”, adesso abbiamo la risposta.
    Ah, complimenti per il Blog, tornerò a trovarti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: