Rossi non c’è più. Negli Usa vince Hayden

Vale guarda perplesso la sua moto: è costretto a rientrare ai box a piedi. MilagroSvanisce in una notte d’estate il sogno mondiale di Valentino Rossi. Notte che è sembrata calare anche a Laguna Seca quando mancavano tre giri alla bandiera a scacchi. Ancora una volta la sua Yamaha lo ha tradito, come lo hanno tradito le gomme. Vince Hayden, che qui aveva dominato anche l’anno scorso, e trova punti pesanti per il mondiale che è sempre più nelle sue mani.
Secondo a Laguna Seca ,così come in classifica, è Pedrosa, con relativa doppietta per la Honda ufficiale HRC.
Sale sul podio dopo una bella corsa Marco Melandri, capace di recuperare nel finale quando il serbatoio della sua moto si svuota. Terzo in gara e terzo nel mondiale è lui ora il miglior italiano distanziato da Kentucky Kid di 44 punti.
Prova mediocre della Ducati, con Loris Capirossi ottavo. L’impressione è che non sia solo un problema di gomme, le Suzuki gommate Bridgestone hanno concluso più avanti.
Desaparecido Colin Edwards, protagonista un anno fa, era atteso sul tracciato di casa, ma ha deluso le aspettative. Brutta tegola per la Yamaha che prende punti da Carlos Checa settimo, e vede il modiale costruttori allontanarsi, 65 punti più su c’è la Honda.
Qualcosa meno in termini di distacco per Valentino Rossi, quarto con 51 punti da recuperare. Serve un miracolo, perché mancano solo sei gare alla fine della stagione. E’ con questo interrogativo che il motomondiale va in vacanza. Si riprenderà il 20 agosto con il G.P. della R.Ceca a Brno.
Riccardo Marchese

Pubblicato il 24 luglio 2006, in Senza categoria con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Aspetterei Brno per togliere ogni speranza a valentino… O per dare hayden sicuro vincitore del mondiale, c’è un certo pedrosa che zitto zitto è lì, e non per fare il comprimario… Ciao!

  2. Per me ROSSI C’E’ comunque. Se riesce assieme a meccanici, Yamaha, Michelin a trovare le giuste soluzioni la stagione è tutt’altro che finita… lui è lì, pronto a piazzare la zampata se il mezzo glielo consente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: